Cravatte

“VUOI scrivere un libro?
Vuoi pure ESSERE AIUTATO?
Vuoi DIVENTARE uno scrittore?
Vuoi sapere gli ERRORI da non fare (o magari quelli da fare)?
Vuoi affidare a noi le tue speranze di SUCCESSO (e anche i tuoi SOLDI)?”
Se ci hai creduto, vai benissimo anche tu per questi SCIACALLI che ormai hanno invaso pure il web.
Se ci hai creduto, non sarai mai dei nostri.
Se vuoi solo fare il figo col “tuo” libro in mano (da te scritto, si spera, ma comunque da te PAGATO), non hai pensato bene, vai pure da loro.
Se anche pensi che noi AL MASSIMO siamo “i migliori”, non hai capito bene, vai pure da loro.
Noi non siamo “i migliori”, non c’è alcuna gara, noi non c’entriamo niente con loro, anzi loro sono i nostri nemici, i nemici e gli assassini della LETTERATURA.
(“Sono i nostri nemici”, non “siamo i loro nemici”, comincia intanto dal saper leggere.)
Con noi si viene per fare la Rivoluzione Culturale.

Come dici? Siamo maleducati? Non abbiamo la cravatta?
Eh già: non siamo una DITTA: siamo tuoi colleghi, la capisci questa parola?
Come dici? La nostra comunicazione è VIOLENTA? INTIMIDISCE?
Non è MARKETING di buona qualità?
Davvero non è alla tua portata capire e credere che nell’ambiente letterario ed editoriale ci può ancora essere (ed è necessario) chi NON fa marketing?
Davvero non capisci quanto è necessario dare una scossa?
Davvero non credi che lo diciamo PER TE?
Davvero sei DIFFIDENTE (per colpa loro, mica nostra)?
Siamo partiti per cercare di SALVARE i buoni scrittori dalla cattività, dalla schiavitù, dall’immobilismo, dall’invisibilità.
Ma questo si può soltanto con l’aiuto degli scrittori stessi, con una loro forte presa di coscienza, con la rinascita del grande rispetto che un ARTISTA deve avere per se stesso.
Non si potrà dire che non te l’abbiamo detto.
Ed era GRATIS, com’è con noi tutto il resto.
Poi naturalmente va da sé, chi ne ha tutte le qualità giuste salirà a bordo della Nave Pirata Libereria. E chi no, no.